LE MICRO ESPRESSIONI FACCIALI

COME NELLA SERIE TV LIE TO ME

MICROESPRESSIONI

CAPIRE QUANDO UNO MENTE

Chi vuole approfondire questo argomento deve cercare le pubblicazioni di Paul Ekman psicologo statunitense, scoprì che alcune espressioni facciali e le corrispondenti emozioni non erano culturalmente determinate ma erano universali alla cultura umana, quindi di origine biologiche, in seguito attraverso il riconoscimento delle “microespressioni” ha sviluppato un metodo per scoprire le bugie. sviluppando il Sistema di Codifica delle Espressioni Facciali (FACS) per la loro classificazione.

Il protagonista della serie Lie to Me , il dottor Cal Lightman (interpretato da Tim Roth) usa le ricerche sulle microespressioni al fine di comprendere chi mente e chi no. il personaggio, infatti, può essere considerato come una sorta di trasposizione televisiva del professor Ekman

Torna su