Come applicare i 12 Passi dell’ Intimità Fisica al Marketing Digitale

I Professionisti della Comunicazione e del Marketing sanno da tempo,  quanto sia importante  studiare e conoscere bene i Meccanismi Decisionali, Relazionali  e la Natura Umana in Generale.

Per questo oggi ho deciso di scrivere un articolo sulle  12 fasi del´Intimità Fisica per spiegare quale sia secondo me,  il modo giusto di fare marketing e di approcciarsi ai potenziali  clienti.

Dopo anni di ricerca, osservando il linguaggio del corpo e la progressione delle relazioni negli esseri umani(e nei primati), Lo Zoologo e Sociologo inglese Desmond Morris.

Ha pubblicato un  Libro intitolato, “Il comportamento intimo”, dove descrive i 12 livelli di Intimità fisica, che gli esseri umani, attraversano  prima di poter trasformare un nuovo rapporto in una relazione stabile e duratura.


PANORAMICA DELLE 12 FASI

1. Contatto solo visivo unidirezionale

In questa fase si nota l’altra persona la si osserva a distanza, si fa una veloce scansione, per  assegnare un punteggio, una specie di voto alle sue caratteristiche fisiche, sociali, culturali etc

2. Contatto visivo reciproco

gli sguardi si incrociano,  i potenziali  partner, si guardano a turno incrociando gli occhi, ma  solo per pochi secondi, col progredire della relazione, i partner si guardano simultaneamente sorridendo(se si trova l’altra persona interessante o attraente).


3. Contatto Vocale.

I potenziali partner iniziano a comunicare verbalmente, per conoscersi  meglio,  attraveso il linguaggio,  fanno domande, scambiano informazioni, idee, opinioni, esperienze, storie etc


4. Contatto fra le mani

Una semplice stretta di Mano, ma anche il  camminare mano nella mano.

5. Mettere il braccio o la mano  sulle spalle.

Questo gesto indica un avanzamento della relazione perché rende pubblico  il rapporto.

6. Mettere le Braccia intorno alla vita.

Cingere l’altra persona, con le braccia per  accompagnarla, guidarla nei movimenti o sostenerla.

7. Labbra sulle Labbra

Baciare in bocca il partner  abbracciandolo stretto e frontalmente, indica che oltre all’amicizia e all’attrazione fisica, si è instaurato un legame  emotivo.

8. Toccare la testa del partner

Passare le dita fra i capelli,  accarezzare il  collo e il viso del partner, indica il raggiungimento di una grado di fiducia e complicità profonda.

9. Le Mani toccano il corpo del partner (sotto la vita).


10. Toccare con la Bocca il corpo del partner.

11. Toccare con le mani i genitali del partner .

12.  I Genitali toccano i genitali del partner


Per una descrizione completa vi invito a  leggere il libro di
D. Morris “Il Comportamento Intimo”


APPLICAZIONE NEL MARKETING DIGITALE

Esiste un  percorso analogo che gli utenti di internet attraversano, in modo del tutto naturale  e  che se rispettato  porta perfetti sconosciuti a  sposare te,  la tua Attività, Idea, Causa, Brand ed  Organizzazione.

Questo percorso, dal punto di vista del prospetto è chiamato Customer Journey, viene usato dai Digital Marketer, per progettare ed ottimizzare i propri  percorsi di acquisizione(Conversion Funnel).

Molto spesso Venditori e Marketer inesperti, perdono lungo la strada una marea di clienti, per la semplice smania di portare a casa un nuovo contatto, un nuovo cliente  o una nuova vendita.

Questo impulso li porta, a comunicare nel modo sbagliato, ad offrire qualcosa nel momento sbagliato, a chiedere di iscriversi o fare opt-in troppo presto, a cercare di vendere a tutti i costi, prodotti e servizi, anche se sanno perfettamente che  il cliente non ne trarrà alcun beneficio.

Come nelle relazioni sentimentali, bisogna imparare ad interpretare i vari segnali, che indicano  se il potenziale partner, sia o meno pronto ad essere baciata/o,  a fidanzasi con te, a fare sesso, a convivere, a  sposarti, ad avere figli ed a metter su famiglia.

Non rispettare la sequenza, spesso rovina la relazione, ancora prima di nascere, perché produrrà un senso di repulsione immediato nei tuoi confronti.

Sottoporre i prospetti ad una forzatura, può risultare loro così sgradevole,  da essere percepita mentalmente come una imposizione, un aggressione, una violenza fisica o persino come un vero e proprio tentativo di stupro.

Alcuni Marketer, usano tecniche di seduzione e manipolazione, attraverso specifiche leve sociali, mentali ed emozionali, riescono a far alzare il valore (percepito) dei prodotti e servizi che vogliono vendere o piazzare.

Tecniche che sul subito, permettono di conquistare nuovi Leads e Prospects anche velocemente.

Ma che alla lunga quasi mai si trasformano in rapporti di affari, sani, profittevoli e duraturi.

Questo tecniche vanno bene se vuoi avere a che fare solo con clienti da “una botta e via”.

Ma se desideri che i clienti  stiano con te a lungo, non devi cercare di  arrivare subito ad una vendita, perché oltre al  denaro, esistono altri tipi di moneta,  con cui il cliente ti “paga” prima di fidelizzarsi.

Per esempio, dandoti attenzione, informazioni, feedback, contatti o  tempo.

Ricorda che se  rispetti la sequenza, nella maggior parte dei casi, sarà il prospetto stesso a prendere l’iniziativa  e a chiedere di andare avanti al passo successivo.

Saltare o anticipare le fasi è una delle cause più comuni e nascoste di bassi tassi di conversione  delle campagne annunci,  di scarsi risultati nella vendita diretta e nel fallimento nel network marketing.

Queste  fasi trovano una corrispondenza diretta  nel  mondo degli affari.

Comprendere questi fasi ti permetterà di:

Creare Piani di Marketing efficaci.

Individuare le occasioni, i  canali, i punti di contatto giusti

Individuare il prodotto giusto da offrire in ogni specifica fase.

Scrivere testi e titoli persuasivi per le tue sales letter, landing page e email di Follow Up

Scegliere i contenuti migliori con cui nutrire(nurture) la relazione con il cliente.

Stimolare e invogliare  il prospetto a passare alla fasi successive(exite, ascend, advocate….)

Presto pubblicherò una serie di articoli per approfondire questo argomento,

in cui descriverò più in dettaglio come queste fasi si applicano al  marketing digitale.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e che ti abbia dato nuovi spunti e prospettive

se così è, in cambio ti  chiedo solo di condividere questo articolo sui social networks.

Torna su